REGOLAMENTO
Tutto su "La Talpa"

Venerdì 30 gennaio 2004 su RAIDUE in prima serata condotto da Amanda Lear con inviato nello Yucatan-Messico Guido Bagatta parte: " La Talpa" l’atteso reality show prodotto dalla Triangle.
Ai nastri di partenza i 12 protagonisti che resteranno nello Yucatan due mesi e mezzo : Clarissa Burt, Karim Capuano, Samantha De Grenet, Don Backy, Mikael Kenta, Andrea Lucchetta, Angela Melillo, Brigitte Nielsen, Marco Predolin, Davide Ricci, Nadia Rinaldi, Alessia Ventura.

Regolamento " La Talpa"
Descrizione del gioco: "La Talpa" è un reality-game, in cui 12 personaggi noti devono vivere insieme per circa 10 settimane consecutive ed essere impegnati in una serie di prove o "missioni", necessarie per guadagnare denaro per il gruppo. Un membro del gruppo,però, è inserito tra gli altri come un concorrente, ma in realtà è la "Talpa", appositamente scelta ed addestrata dalla Produzione con lo scopo diostacolare il successo del gruppo. Nel corso delle settimane le prove e i test continueranno , fino alla individuazione di un solo concorrente vincitore del montepremi che tutto il gruppo ha guadagnato e alla conseguente rivelazione dell’identità della "Talpa".
Regole generali: durante il programma i concorrenti e la Talpa dovranno partecipare ad un numero massimo di quattro (4) "missioni" (prove) alla settimana per un periodo totale di dieci (10) settimane. Nel caso una missione venga completata con successo i concorrenti vinceranno un premio, solitamente in denaro, che verrà raccolto in un salvadanaio comune, il "montepremi". In caso contrario il premio andrà allaTalpa.
Durante la settimana, il pubblico indicherà attraverso il meccanismo del televoto colui o colei che ritiene essere la Talpa nascosta. Il risultato verrà reso noto durante la serata del Venerdì. Sempre nella serata del Venerdì i concorrenti indicheranno a loro volta il proprio sospettato.
Durante la diretta i due sospettati si misureranno con un Test rispondendo, tramite computer, a dieci domande che riguardano la presunta identità della Talpa. Chi avrà commesso più errori, ovvero colui che avrà dimostrato di saperne di meno sull’identità della talpa, uscirà dal gioco.
L’altro invece sarà recluso nella casa Maya, in isolamento per una settimana.
Nell'ultima puntata, i tre concorrenti rimasti affronteranno il test decisivo, sempre di dieci domande. Uno di loro sarà il vincitore (quello che avrà risposto al maggior numero di domande sull’identità della talpa e, in caso di parità, nel minor tempo), il secondo il perdente, il terzo la talpa.
Le Missioni: Le prove da superare saranno di coraggio, psicologiche e di relazione. I concorrenti dovranno collaborare durante tutta la durata del programma per portare a termine le varie missioni (prove) che gli verranno proposte dal conduttore o dalla produzione. Dovranno partecipare ad un numero massimo di quattro (4) missioni alla settimana per un periodo totale di dieci (10) settimane. Alcune di queste missioni prevedranno l’utilizzo di location esterne per cui saranno necessari spostamenti in aereo, pullman o altri mezzi. Il conduttore o la produzione si impegneranno a fornire ai concorrenti le regole specifiche di ogni missione poco prima dell’inizio di ognuna di esse. Nel caso una missione venga completata con successo i concorrenti vinceranno un premio, solitamente in denaro, che verrà raccolto in un salvadanaio comune. In caso contrario il premio andrà alla talpa. La produzione deciderà di volta in volta l’ammontare o la qualità del premio che verrà assegnato per una specifica missione.
Alcune missioni richiederanno che i concorrenti rischino o scommettano parte del montepremi fino a quel momento accumulato. In altri casi alle missioni dovranno partecipare tutti i concorrenti oppure solo alcuni di essi, a totale discrezione della Produzione. La Produzione si riserva di decidere insindacabilmente il modo e la forma della spiegazione delle regole della missione, i compiti dei concorrenti così come i ruoli,la formazione delle squadre o la scelta dei singoli compagni, (es: la Produzione può decidere quali giocatori parteciperanno ad una missione e/o il loro compito; la Produzione può chiedere ai concorrenti di scegliere tra loro chi parteciperà ad una missione e/o il loro compito).
Il successo di una missione: la Produzione deciderà a sua esclusiva discrezione se una missione è stata portata a termine con successo oppure se qualcuno dei giocatori ha violato le regole nel tentativo di completarla. Le decisioni della Produzione sul successo di una missione o sulla violazione delle regole sono insindacabili. Non saranno accettati appelli o rimostranze in nessun caso. Il montepremi aumenterà man mano che le missioni verranno portate a termine con successo. In caso di insuccessi, i premi non vinti dal gruppo arricchiranno il "bottino" della Talpa. In determinati casi, l‘insuccesso di una missione può determinare non solo la mancata vincita in denaro ma anche la privazione per l’intero gruppo di una delle "comodità"dell’Hacienda (luce, gas, letti etc.) per un periodo da stabilire, oppure una penitenza.
Penalità: i giocatori possono essere "multati" con una somma prelevata dal montepremi o essere soggetti a qualsiasi altra forma di punizione collettiva (inclusa la squalifica e/o il pagamento di una penale) qualora uno o più di essi (compresa laTalpa) venissero scoperti dalla Produzione a contravvenire alle regole ufficiali del Gioco o di una specifica missione. Analogamente potranno essere sanzionati con pene pecuniarie collettive l’uso sistematico del turpiloquio, dell’insulto e della bestemmia.
L'immunità: In alcune circostanze i concorrenti potrebbero essere invitati a scegliere chi, tra loro, è meritevole dell’immunità. Il prescelto non potrà essere nominato né da loro né dal pubblico, e non potrà quindi partecipare al test del Venerdì. L’immunità ha la durata di una settimana. L’immunità può eventualmente essere guadagnata durante una specifica missione.
Il Test: Ogni Venerdì i due sospettati (quello del pubblico e quello del gruppo)dovranno partecipare ad un Test di dieci (10) domande che riguardano l’identità della Talpa. Il Test sarà amministrato via computer dal conduttore e dalla Produzione. Le domande saranno del tipo: "cosa indossava la Talpa durante quella missione? La Talpa porta gli occhiali? Cosa ha mangiato la Talpa oggi per colazione?". Per ogni domanda ci sarà un determinato numero di risposte tra cui scegliere. Le domande e le alternative di risposte saranno le stesse per ognuno dei due sospettati. Chi avrà commesso più errori, ovvero colui che avrà dimostrato di saperne di meno sull’identità della talpa, uscirà dal4gioco. In caso di parità verrà eliminato il giocatore che ha impiegato più tempo a fornire le risposte. Il conduttore in studio legge la domanda. All’apparire sullo schermo delle alternative di risposta parte il tempo. Il tempo viene bloccato al singolo concorrente quando questi sceglie la sua risposta. A questo punto il conduttore legge la domanda successiva etc.. Il conduttore dell’esterna comunicherà al pubblico le due risposte dei concorrenti, senza però specificare a chi appartengono. Ai giocatori e al pubblico non verranno fornite le risposte esatte né verrà detto a quali domande i concorrenti hanno risposto correttamente o in maniera errata.
Con questo meccanismo la Talpa non potrà mai uscire dal gioco,perché conosce tutte le risposte del test che riguardano la sua identità. Potrà però essere mandato/a in isolamento.
Nella peggiore delle ipotesi, quella in cui il concorrente-talpa decidesse di "suicidarsi" fallendo il test, dovrà uscire dal gioco ed essere sostituito da un’altra talpa (un personaggio famoso scelto dalla Produzione).
L’eliminazione: il giocatore eliminato non deve parlare con nessuno degli altri concorrenti nel momento della sua uscita dal programma. Dalla settimana successiva dovrà partecipare obbligatoriamente alle puntate in diretta dallo studio di Milano. Una volta usciti dal gioco i concorrenti saranno tenuti al segreto assoluto. Non dovranno assolutamente rivelare le proprie risposte fornite durante il Test decisivo e in quelli precedenti.
La violazione di questa regola fondamentale costerà al trasgressore l'intera cifra di rimborso spese-compenso che avrebbe ricevuto e non parteciperà più alle trasmissioni in diretta.
Il concorrente eliminato dovrà abbandonare l’hacienda alla fine della diretta e fare rientro in Italia nei tempi e nei modi stabiliti dalla produzione del programma.
-Il concorrente che volesse ritirarsi prima della fine del gioco deve comunque essere presente nella serata del prime time del Venerdì, in cui darà l’annuncio del suo abbandono. Il rientro in Italia avverrà nei tempi e nei modi stabiliti dalla produzione del programma.
-E’ proibito stipulare patti con altri concorrenti o produrre comportamenti contrari alle modalità e alle finalità del gioco illustrate nel presente regolamento
-La produzione può decidere in qualsiasi momento l’espulsione di un concorrente, in presenza di comportamenti scorretti nei confronti dei componenti dell’equipe del programma o degli altri concorrenti e di violazioni del presente regolamento.
L'Isolamento nella Casa Maya: Il recluso, ovvero colui che tra i due sospettati sarà uscito vincente dal Test del Venerdì, vivrà per una settimana all'interno di una casa Maya, isolata dal corpo centrale ma all'interno dell'Hacienda. Nella casa Maya il recluso disporrà di un'amaca, un tavolo e di servizi igienici essenziali. La dieta sarà ridotta drasticamente, pur rimanendo sufficiente ad affrontare le missioni previste per la settimana.
Il recluso porterà comunque con sé il proprio diario.
Potrà confidarsi due volte al giorno rivolgendosi direttamente alla telecamera e – per una volta soltanto nella stessa giornata- potrà interloquire con un solo membro del gruppo a sua scelta.
Parteciperà attivamente a tutte le prove del gruppo, ma verrà trasportato nella location dove si svolgerà la missione prevista separatamente dagli altri concorrenti.
Al termine della missione verrà riportato in isolamento e non potrà scambiare opinioni con nessuno.
Alla fine della settimana, durante una cerimonia fortemente rituale, in diretta, il recluso verrà reinserito nel gruppo, partecipando alla successiva prova di eliminazione come da regole precedenti. Durante l'isolamento potrà svolgere un compito manuale, seguendo un fil rouge che lo unisce agli altri "isolati" prima e dopo di lui: per esempio, tessere un grande tappeto, o realizzare un gigantesco puzzle o un murales...
La vita nell'Hacienda: nell'Hacienda i concorrenti avranno cibo a sufficienza, ma non avranno mai la sensazione di vivere nell'abbondanza. Il regime alimentare sarà studiato in modo da garantire loro una buona forma fisica e mentale, come richiedono le missioni alle quali saranno chiamati nel corso dell'avventura che hanno intrapreso.
Il cibo sarà suddiviso in forniture razionate con scadenza diversa.
Non ci saranno parrucchieri né truccatori a loro disposizione, ma la Produzione fornirà ai concorrenti il materiale necessario per potersi prendere cura in maniera autonoma dell’aspetto fisico.
Per il resto, nel tempo lasciato libero dalle Prove e dalla loro preparazione, i concorrenti saranno liberi di muoversi all'interno dell'Hacienda, esclusa la zona occupata dal recluso.
Ognuno terrà un diario che gli sarà utile ai fini dell’indagine individuale per identificare la talpa (vedi paragrafo "Il diario").
Oggetti personali: Al momento dell’inizio del gioco i concorrenti porteranno con sé:
-uno zaino (fornito dalla produzione) in cui i concorrenti dovranno inserire 3 oggetti a cui sono legati, ricordi che appartengono saldamente alla loro vita.
-un borsone (fornito dalla produzione), uguale per tutti, che verrà consegnato due giorni prima della partenza dalla Produzione de La Talpa.
Nel borsone potrà essere inserito vestiario e\o oggetti utili per il soggiorno nell’hacienda . La capienza massima del borsone non potrà essere ecceduta (il borsone si dovrà chiudere senza difficoltà). In caso di esubero di bagaglio i concorrenti saranno chiamati a rinunciare a qualcosa, fino a rientrare nella capienza prevista.
Non sono ammessi:
-Radio portatili
-Apparecchi riproduttori di compact disc
-Giochi elettronici
-Computer
-Televisori portatili
-Telefoni cellulare
-Libri e riviste
-Sigari e sigarette
-Farmaci non approvati dal medico del programma
-Alcoolici e Stupefacenti
I contatti con il mondo esterno: I concorrenti non avranno contatto con il mondo esterno, se non sotto il controllo della Tv (in diretta televisiva durante il Prime Time del venerdì sera oppure attraverso collegamenti che potrebbero avere luogo all’interno di altri programmi televisivi autorizzati dalla Produzione e dalla RAI).
La Talpa: la modalità di selezione della Talpa è strettamente confidenziale ed è a totale discrezione della Produzione. La talpa conoscerà "ufficialmente" la sua identità soltanto in diretta televisiva, durante la prima puntata del Prime Time, tramite la consegna di una busta a tutti i concorrenti. La Talpa, così come tutti i concorrenti, non potrà mai rivelare al mondo esterno la propria identità. Qualunque violazione di questo obbligo tassativo (parlare con i parenti in diretta in codice, segnali convenzionali, etc) sarà punito con l'esclusione immediata del concorrente e una penalità in denaro pari al valore totale del montepremi. La sua identità verrà rivelata durante l’ultima puntata.
La talpa avrà compiuto la sua missione soltanto se la maggioranza del pubblico coinvolto dal televoto non l'avrà sospettata. Nel caso in cui la maggioranza relativa degli spettatori indovinasse l’identità della Talpa, il premio in denaro guadagnato da questa ultima verrà assegnato ad uno dei telespettatori scelto a caso tra tutti quelli che hanno indovinato l’identità della Talpa. Se nel corso del programma dovessero verificarsi eventi oggi non prevedibili all’interno del regolamento, la produzione si riserva, in qualsiasi momento e a suo insindacabile giudizio, di apportare tutte le modifiche necessarie al buon esito del gioco.
PREMI
Il Montepremi complessivo è fissato in un limite massimo di €. 260.000 (€250.000 per i concorrenti e la Talpa e €10.000 per un telespettatore estratto a sorte nell’ultima puntata tra tutti quelli che hanno partecipato al Televoto).
La suddivisione effettiva della cifra totale tra Montepremi complessivo dei concorrenti e bottino della Talpa sarà determinata dall'esito delle singole prove e dalla reazione dei partecipanti alle tentazioni alle quali saranno sottoposti.
Ogni missione da superare ed ogni tentazione da evitare avranno un valore economico variabile -comunicato al momento della spiegazione della prova.
La cifra in palio ad ogni prova arricchirà il montepremi del gruppo in caso di superamento o il bottino della talpa in caso di fallimento.
Le pene pecuniarie previste per le tentazioni andranno invece a diminuire il montepremi dell'intero gruppo, escluso il bottino della talpa.
Sono previste due prove in cui può scattare il GIOCO DEL ROVESCIO. In quelle occasioni, sarà messo in palio lo scambio tra il Montepremi fino a quel momento accumulato dai concorrenti ed il bottino della talpa.
In ogni caso,restando ferma la cifra massima di montepremi complessivo sopra citata, il presente regolamento fissa in :
€. 10.000 la cifra minima che andrà ad un telespettatore sorteggiato qualora la talpa non venga smascherata (in caso contrario lo spettatore estratto a sorte si aggiudicherà l'intero bottino conquistato dalla Talpa stessa).
€. 20.000 la vincita minima del concorrente-talpa, indipendentemente dal fatto che nel corso della trasmissione abbia o non abbia raggiunto questa cifra.
Qualora la talpa venisse smascherata, il pubblico vincerà l'intera cifra accumulata dalla talpa, più i diecimila euro (€ 10.000) previsti come premio minimo per un telespettatore.

Ufficio stampa : Tiziana Rocca Comunicazione